Sicuro di conoscere te stesso? La consapevolezza di sè fa vivere meglio

conoscenza-consapevolezza-di-sè-benessere-vivere-meglio

Sicuro di conoscere te stesso? La consapevolezza di sè è un mezzo potentissimo per cambiare la propria vita in meglio e conquistare il benessere.

Perchè dovremmo investire tempo ed energie nella conoscenza di sè?

Quali sono i vantaggi?

Scopriamolo assieme in questo articolo!

 

Prima di tutto, voglio riportare un antico adagio che riassume perfettamente il concetto di consapevolezza di sè:

«Ti avverto, chiunque tu sia.

Oh tu che desideri sondare gli arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori.

Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei.

Oh Uomo, conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei».

Oracolo di Delfi

Come possiamo pretendere di stare bene con noi stessi e gli altri se non abbiamo consapevolezza di come funzioniamo?

Ovviamente è possibile vivere tutta la vita senza mai renderci conto dei nostri automatismi, delle nostre rigidità, delle nostre qualità potenziali, ma il livello di soddisfazione e di benessere di cui potremmo godere è parecchio differente.

Perchè è importante conoscere se stessi? Cosa può darci la consapevolezza di sè?

Immaginate di avere davanti a voi un grande quadro.

Guardandolo, vi rendete conto che alcune zone sono illuminate e quindi ben visibili, mentre altre sono nascoste dall’ombra.

In alcune parti non riuscite a distinguere bene i contorni e le figure, vi sforzate di capire cosa potrebbe esserci raffigurato ma non vi riesce … oppure non vi importa particolarmente.

Magari quelle parti in ombra potrebbero raffigurare scene che non vi piacciono e questo potrebbe rovinare l’idea globale di bellezza che avete del quadro.

Altre volte invece, vi fermate a godere delle parti illuminate e potreste pensare “Queste forme mi piacciono proprio!” oppure “Mmmh questa zona del quadro potrebbe essere disegnata meglio”.

Il quadro che vi ho invitato ad immaginare è la vostra psiche.

Ognuno di noi possiede delle zone di cui è consapevole (le parti del quadro che sono illuminate) e zone di cui non è a conoscenza (le parti del quadro che sono in ombra).

Cosa succederebbe se riuscissimo a dirigire il fascio di luce che è la consapevolezza di sè verso tutto il quadro?

Quello che otterremmo è una visione d’insieme di tutta la nostra psiche: potremmo essere consapevoli delle parti di noi che ci piacciono di più, ma anche di quelle che ci piacciono di meno.

La conoscenza è potere, perchè aumenta la possibilità di scelta.

Nel momento in cui diventiamo consapevoli di noi stessi possiamo agire sulla base di più informazioni: sappiamo chi siamo, sappiamo come funzioniamo, e per questo aumentano le possibilità di scegliere quello che è meglio per noi stessi.

Potremmo venire a conoscenza delle nostre rigidità e dei nostri automatismi, in modo da poterli cambiare.

Potremmo conoscere meglio le nostre qualità, così da sfruttarle appieno.

Potremmo scoprire di avere potenzialità nascoste dentro di noi che mai avremmo immaginato di avere, e potremmo coltivarle col tempo.

Tutto ciò diventa possibile solamente quando abbiamo piena coscienza di quello che siamo e di quello che possiamo fare.

È un percorso lungo e sfidante, ma l’importanza del primo passo è fondamentale se vogliamo conquistare il benessere.

Ti ho convinto a voler provare questa esperienza?

Rivolgersi ad uno psicologo è solamente uno dei modi esistenti per conoscere davvero se stessi, ma l’aiuto di uno specialista può rivelarsi particolarmente utile e fruttuoso.

Spero che questo articolo ti sia stato utile!

Se lo hai trovato interessante ti invito a condividerlo con il pulsante apposito qui sotto 🙂

Alla prossima settimana per un nuovo articolo di approfondimento.

Dottor Antonello Mattia

About author View all posts

Antonello Mattia

Mi chiamo Antonello Mattia, sono uno psicologo ed organizzo corsi di rilassamento online e sul territorio di Roma e Castelli Romani.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *